IL GIOCO COME STRUMENTO DIDATTICO

Inserire nella didattica quotidiana gli aspetti positivi del gioco significa favorire lo sviluppo di abilità trasversali che stanno alla base dell’apprendimento, come memoria, attenzione, pianificazione, abilità strategiche, abilità linguistiche. La possibilità di giocare per imparare rappresenta anche una buona strategia inclusiva: alunni con difficoltà dal punto di vista dell’apprendimento possono avere successo nel gioco e possono così avere un ruolo positivo all’interno del gruppo dei compagni. Spesso, tuttavia, nella primaria il gioco diventa esclusivamente un momento di svago.

Il percorso propone agli insegnanti di focalizzare l'attenzione sulle funzioni cognitive relative al percorso di apprendimento della lettura e della scrittura e di progettarne lo sviluppo in classe; si proporranno l’analisi e la sperimentazione di alcuni giochi utilizzabili nel passaggio tra la scuola dell’infanzia e la classe prima, anche come progetto di continuità.

Date: 11 - 18 - 25 novembre 2021; 2 - 9 dicembre 2021.

SCHEDA DI PRESENTAZIONE

LOCANDINA

ISCRIZIONE

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti una migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti, solo per scopi statistici.
Per informazioni sui cookies, clicca qui. Continuando a navigare su questo sito accetti il loro impiego. OK